19 Luglio 2024
Alcuni poeti premiati, fra loro gli animatori dell'associazione "Poesis Kailia"

Una serata da incorniciare, con le premiazioni dei partecipanti alla 1ª Edizione del Concorso nazionale di poesia “Poesis Kailia” di Ceglie Messapica

©

Si è svolta nella splendida cornice del giardino della poesia dedicato alla poetessa cegliese “Rita Santoro Mastantuono” presso il MAAC (Museo Archeologico e di Arte Contemporanea) di Ceglie Messapica la serata di premiazione della 1ª Edizione del Concorso Nazionale di Poesia “Poesis Kailia”. L’evento, indetto dall’Associazione Culturale Poesis Kailia e patrocinato dall’Amministrazione Comunale della Città di Ceglie Messapica, ha visto la partecipazione del Vice Sindaco Mariangela Leporale e di una giuria di esperti composta dal presidente di giuria Francesco Pio Dicembre, dalla poetessa e pittrice Dora Erculeo, dalla poetessa Mariella Ligorio, dal professore Pietro Magno e dal poeta Antonio Convertino.

La competizione ha riscosso un notevole successo, attirando 60 autori provenienti da tutta Italia: composizioni sono infatti giunte da Torino, Milano, Roma, Napoli, Salerno, Lecce, e molte altre città. La cerimonia ha rappresentato un momento di grande emozione e orgoglio per il direttivo di Poesis Kailia, che ha espresso gratitudine per la fiducia ricevuta ed il risultato ottenuto.

L’attento pubblico al concorso di poesia

Dopo i saluti iniziali da parte dell’Amministrazione Comunale e del Presidente dell’Associazione, il segretario Antonio Curri, che ha anche svolto il ruolo di presentatore della serata, ha chiamato le poetesse e i poeti vincitori a declamare le loro opere. I premi principali sono stati assegnati come segue:

  • 1° Premio: “La giacca di mio padre” di Angelo Canino da Acri (Cosenza)
  • 2° Premio: “Scorcio di solitudine” di Maddalena Corigliano da Lizzano (Taranto)
  • 3° Premio: “Torno a te, terra mia” di Luisa Di Francesco da Taranto
  • 4° Premio: “La stazione di millefiori” di Francesco Epicoco da Moncalieri (Torino)
  • 5° Premio: “Piazza Ruggero di Sicilia” di Domenico Gigante da Roma

Oltre ai premi principali, la giuria ha assegnato alcuni riconoscimenti speciali per opere particolarmente meritevoli:

  • Premio della Critica: “Il racconto della terra” di Maria Pia Latorre da Bari
  • Premio della Giuria: “Le tue rose rosse” di Francesca Patitucci da Salerno
  • Menzione Speciale: “Mio sud” di Damiano Leo da Ceglie Messapica (Brindisi)
  • Menzione Speciale: “A Giulia” di Nadia Marra da Sannicola (Lecce)
  • Menzione Speciale: “Questa notte” di Cosimo Caliandro da Ceglie Messapica
  • Segnalazione Speciale: “Così del poeta” di Stefano Peressini da Napoli
  • Segnalazione Speciale: “Caduto” di Vanessa Maggi da Ceglie Messapica
  • Segnalazione Speciale: “C’è chi” di Dina Lococciolo da Ceglie Messapica
I premi consegnati ai finalisti

Prima della declamazione delle poesie, i membri della giuria hanno letto le motivazioni per cui sono stati assegnati i premi. Le poesie vincitrici, con le relative motivazioni, insieme a tutte le opere dei partecipanti, sono state raccolte in un libro in formato elettronico, disponibile per il download sul sito ufficiale dell’associazione (https://poesiskailia.altervista.org)).

Tutti i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione in formato elettronico, a testimonianza del loro impegno e talento. La serata, interamente dedicata alla poesia e alla cultura, è stata un’occasione per celebrare il talento e la passione per la scrittura in un’atmosfera di condivisione e riconoscimento.

In conclusione, la 1ª Edizione del Concorso Nazionale di Poesia “Poesis Kailia” si è rivelata un grande successo, promettendo di diventare un appuntamento fisso e sempre più atteso nel panorama culturale italiano.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *