23 Giugno 2024

“Ritorna la movida, trovare soluzioni”

Piazza Vecchia a Ceglie Messapica
Le richieste della consigliera comunale Vitale al sindaco Palmisano

Regolamentazione dell’ingresso alle auto nel centro storico di Ceglie Messapica e ricerca di soluzioni per un’equilibrata convivenza tra residenti e commercianti, il tutto nel rispetto del territorio e delle esigenze delle diverse categorie, soprattutto alla ripresa estiva della movida. E’ il contenuto di una lettera inviata al sindaco Angelo Palmisano dalla consigliera di opposizione Isabella Vitale, di Radici di Impegno.

“Domenica mattina – scrive la consigliera al sindaco – a passeggio nei vicoli della Città, abbiamo scoperto una Piazza Vecchia sorprendentemente senza auto, di una bellezza rara e ineguagliabile.

La domenica precedente durante la passeggiata organizzata dalla sottoscritta e del movimento che rappresento, la stessa piazza era affogata dalle auto parcheggiate. Conosco bene la situazione di quella piazza, so chi tra i primi a Ceglie Messapica ha creduto nello sviluppo di quella piazza, nello sviluppo economico e sociale di quella piazza, innanzitutto perché la abita, ha ristrutturato gli immobili che si affacciavano su quella piazza e ha investito i propri soldi, dopodiché alcune attività commerciali hanno sempre più dato lustro a quella piazzetta, rendendola protagonista indiscussa di tante notti d’estate, ma come capita spesso alle notti d’estate arriva il momento in cui si eccede e una notte di estate che può essere un momento di svago per qualcuno, diventa una situazione insopportabile per chi invece risiede e la notte vuole dormire. Sulla questione della movida mi sono già espressa ampiamente ed è inutile sottolinea Vitale – in questo momento tornarci sopra, mi preme però sottolineare che la piazza sgombra da auto domenica mattina è il risultato di un conflitto tra residenti, commercianti che hanno o vedono in quella piazza un’occasione di lavoro. Mi è stato riferito che ci sono stati accesi scontri in piazza in questi giorni, poiché sono intervenuti i Vigili Urbani molte volte, motivo per il quale mi sento in dovere di scrivere a Lei Sindaco e alla Sua maggioranza per invitarLa ad intervenire su questa situazione, rendendo partecipe i residenti e i titolari delle attività commerciali che si affacciano sulla Piazza Vecchia per risolvere la questione dei parcheggi, per tutelare il diritto ad accedere alla Piazza Vecchia, per permettere il carico e lo scarico della merce, regolando l’accesso, sistemando la cartellonistica, la ZTL e individuando delle zone ben precise al di fuori dell’arco da assegnare ai residenti della Piazza Vecchia.

Non credo che questa cosa sia impossibile, certo è sicuramente difficile mettere mano alla situazione dei parcheggi, individuare delle zone parcheggio che devono essere assegnati esclusivamente ai residenti del centro storico, in modo tale da evitare il far west.

Nel centro storico – propone la consigliera comunale – innanzitutto l’accesso dovrebbe essere consentito solo ed esclusivamente ai residenti, portatori di handicap, carico e scarico merci.  Naturalmente monitorato H24 per mezzo di telecamere posizionate agli ingressi. Bisogna disincentivare l’utilizzo delle automobili, e una volta assegnati i posti per i residenti dovrebbe essere garantito il controllo.

Non sono cose difficilissime da realizzare, bisogna semplicemente mettersi a studiare, capisco che questa cosa con l’arrivo dell’estate e di tutte le manifestazioni estive, risulta molto difficile da realizzare, ma – conclude Isabella Vitale – non si può continuare ad ignorare le esigenze dei residenti, dei commercianti ed anche dei turisti che hanno diritto di avere un centro storico vivibile, un verde pubblico curato”.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *